Aree di programmazione Integrata
Con la LR 22 dicembre 1999 n. 40 "Programmazione integrata per la valorizzazione ambientale, culturale e turistica del territorio" sono state istituite le Aree di Programmazione integrata nella nostra regione. Si tratta di comprensori sovracomunali omogenei sotto il profilo storico, ambientale e culturale, porzioni di territorio in grado di presentarsi con una proposta unitaria di offerta culturale e turistica. Oggi rappresentano uno strumento della programmazione regionale atto a favorire lo sviluppo locale e rafforzare l'identità del territorio attraverso la valorizzazione di tutti i suoi elementi naturali, antropici, culturali, storici e tradizionali. Ciascuna area riconosciuta come tale dalla Regione elabora un programma integrato di sviluppo nel quale vengono messi a sistema gli interventi di riqualificazione, miglioramento della fruibilità e promozione del patrimonio culturale e ambientale insieme a quelli riguardanti gli elementi e servizi della filiera turistica.

SISTEMA ETRUSCO CIMINO.PNG VELINO.PNG SALTO CICOLANO.PNG

 

 

    TUSCIA ROMANA.PNG

 

 

 

 

 

TERRE DI VEIO.PNG         

API WEB.bmp

 


AGRO TIBURTINO PRENESTINO.PNG CASTELLI ROMANI.PNG TERRA DI SAN BENEDETTO.PNG






Le Aree finora istituite sono complessivamente ventiquattro. Coprono quasi tutto il territorio del Lazio e attraverso di esse è possibile una lettura trasversale del patrimonio laziale, seguire itinerari che abbiano una chiave di lettura comune approfittando delle varie strategie locali. Le aree integrate sono state istituite in momenti diversi nel decennio trascorso e ciascuna ha una diversa e specifica storia progettuale. Ne diamo qui un elenco che include i Comuni che fanno parte di ciascun comprensorio.



 AREE DI PROGRAMMAZIONE INTEGRATA

VALLE DEL TEVERE (VATE)

Cantalupo in Sabina, Capena, Casperia, Castelnuovo di Farfa, Castelnuovo di Porto, Civitella San Paolo, Collevecchio, Configni, Cottanello, Fara in Sabina, Fiano Romano, Filacciano, Forano, Magliano Sabina, Mompeo, Montasola, Montebuono Sabino, Montopoli di Sabina, Morlupo, Nazzano, Poggio Catino, Poggio Mirteto, Riano, Rignano Flaminio, Roccantica, Salisano, Sant'Oreste, Selci, Stimigliano, Torrita Tiberina, Torri in Sabina, Vacone.

D.G.R. n. 228 del 1.03.2002


MONTI LEPINI (STILE)
Artena, Bassiano, Carpineto Romano, Cori, Gorga, Maenza, Montelanico, Norma, Priverno, Prossedi, Roccagorga, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Segni, Sermoneta, Sezze, Sonnino.

D.G.R. n. 229 del 1.03.2002 e n. 660 del 30.07.2004

Acquapendente, Bagnoregio, Bassano in Teverina, Bolsena, Bomarzo, Capodimonte, Castiglione in Teverina, Celleno, Cellere, Civitella d'Agliano, Farnese, Gradoli, Graffignano, Grotte di Castro, Ischia di Castro, Latera, Lubriano, Marta, Montefiascone, Onano, Proceno, San Lorenzo Nuovo, Valentano, Vitorchiano.

D.G.R. n. 1293 del 27.09.2002


Calcata, Castel Sant'Elia, Civita Castellana, Corchiano, Fabrica di Roma, Faleria, Gallese, Nepi, Orte, Vasanello.

D.G.R. n. 866 del 19.09.2003

MONTI AUSONI
Campodimele, Fondi, Lenola, Monte San Biagio, Sperlonga, Terracina.

D.G.R. n. 869 del 19.09.2003 e n. 366 del 7.05.2004

GOLFO DI GAETA, MONTI AURUNCI E ISOLE PONTINE
Castelforte, Formia, Gaeta, Itri, Minturno, Ponza, SantiCosma e Damiano, Spigno Saturnia, Ventotene.

D.G.R. n. 868 del 19.09.2003 e n. 367 del 7.05.2004

Aquino, Arce, Arpino, Castelliri, Castrocielo, Castro dei Volsci, Ceprano, Cervaro, Colfelice, Colle San Magno, Esperia, Falvaterra, Isola del Liri, Pastena, Pico, Pignataro Interamna, Pofi, Pontecorvo, Rocca d'Arce, Roccasecca, Sant'Ambrogio sul Garigliano, Sant'Apollinare, San Giovanni Incarico, Santopadre, Sora, Terelle, Villa Santa Lucia.

D.G.R. n. 1294 del 27.09.2002


VALLE DELL'ANIENE
Affile, Agosta, Anticoli Corrado, Arcinazzo Romano, Arsoli, Bellegra, Camerata Nuova, Canterano, Cerreto Laziale, Cervara di Roma, Cineto Romano, Gerano, Jenne, Licenza, Mandela, Marano Equo, Olevano Romano, Percile, Riofreddo, Rocca Canterano, Roccagiovine, Rocca Santo Stefano, Roiate, Roviano, Sambuci, Saracinesco, Subiaco, Vallepietra, Vallinfreda, Vicovaro, Vivaro Romano.

D.G.R. n. 217 del 25.02.2005

LITORALE NORD
Allumiere, Cerveteri, Civitavecchia, Ladispoli, Santa Marinella, Tolfa.

D.G.R. n. 378 del 25.03.2005
VALLE DI COMINO
Acquafondata, Alvito, Atina, Belmonte Castello, Campoli Appennino, Casalattico, Casalvieri, Fontechiari, Gallinaro, Pescosolido, Picinisco, Posta Fibreno, San Biagio Saracinisco, San Donato Val di Comino, Settefrati, Vallerotonda, Vicalvi, Villa Latina, Viticuso

AREE ELETTE CON D.G.R. n. 1300 /2004

 
Capranica Prenestina, Castel San Pietro Romano, Cave, Gallicano nel Lazio, Genazzano, Palestrina, Paliano, Piglio, Rocca di Cave, San Cesareo, San Vito Romano, Serrone, Zagarolo.

AREE ELETTE CON D.G.R. n. 1300 /2004
Casaprota, Frasso Sabino, Monteleone Sabino, Orvinio, Poggio Moiano, Poggio Nativo, Poggio San Lorenzo, Pozzaglia Sabino, Scandriglia, Toffia, Torricella in Sabina.

AREE ELETTE CON D.G.R. n. 1300 /2004

Acuto, Alatri, Amaseno, Anagni, Arnara, Boville Ernica, Ceccano, Collepardo, Ferentino, Filettino, Fiuggi, Fontana Liri, Frosinone, Fumone, Giuliano di Roma, Guarcino, Monte San Giovanni Campano, Morolo, Patrica, Ripi, Sgurgola, Strangolagalli, Supino, Torre Cajetani, Torrice, Trevi nel Lazio, Trivigliano, Veroli, Vico nel Lazio, Villa Santo Stefano.

AREE ELETTE CON D.G.R. n. 1300 /2004

 
Borgorose, Concerviano, Marcetelli, Pescorocchiano, Petrella Salto, Varco Sabino, VII Comunità Montana.
AREE ELETTE CON D.G.R. n. 1300 /2004
Albano Laziale, Ariccia, Castel Gandolfo, Ciampino, Colonna, Frascati, Genzano di Roma, Grottaferrata, Lanuvio, Marino, Montecompatri, Monteporzio Catone, Nemi, Rocca di Papa, Rocca Priora, Velletri.
AREE ELETTE CON D.G.R. n. 1300 /2004

 
Campagnano, Formello, Magliano Romano, Mazzano Romano, Sacrofano, XX Municipio di Roma, Parco di Veio.
AREE ELETTE CON D.G.R. n. 1300 /2004
LATINA TELLUS
Anzio, Aprilia, Ardea, Cisterna di Latina, Latina, Nettuno, Pomezia, Pontinia, Sabaudia, San Felice Circeo, Parco Nazionale del Circeo.
AREE ELETTE CON D.G.R. n. 1300 /2004

Anguillara Sabazia, Barbarano Romano, Bassano Romano, Blera, Bracciano, Canale Monterano, Manziana, Oriolo Romano, Trevignano Romano, Vejano, Villa San Giovanni in Tuscia.
AREE ELETTE CON D.G.R. n. 1300 /2004

MAREMMA LAZIALE
Arlena di Castro, Canino, Montalto di Castro, Piansano, Tarquinia, Tessennano, Tuscania, Monteromano

AREE ELETTE CON D.G.R. n. 543 /2008

Canepina, Capranica, Caprarola, Ronciglione, Soriano nel Cimino, Sutri, Vallerano, Vetralla, Vignanello, Carbognano, II Comunità Montana Monti Cimini
AREE ELETTE CON D.G.R. n. 543 /2008
Ausonia, Casino, Castelnuovo Parano, Coreno Ausonio, Piedimonte San Germano, S. Andrea del garigliano, S. Giorgio a Liri, S. Vittore del Lazio, Vallemaio, Associazione Terre del Lazio, Consorzio C.O.S.I.L.A.M.
AREE ELETTE CON D.G.R. n. 543 /2008

AGRO TIBURTINO-PRENESTINO
Casape, Castel Madama, Poli, S. Gregorio da Sassola, Tivoli, Roma VIII Municipio, Provincia di Roma
AREE ELETTE CON D.G.R. n. 543 /2008

MONTEPIANO REATINO
Rieti, S. Giovanni in Sabina, Montenero Sabino, Contigliano, Colli sul Velino, Labro, Morro Reatino, Greccio, Cittaducale, Rivodutri, PoggioBustone, Cantalice, Leonessa, Riserva Naturale Laghi Lungo e Ripasottile, V Comunità Montana, Provincia di Rieti
AREE ELETTE CON D.G.R. n. 543 /2008

Castel S. Angelo, Borgovelino, Antrodoco, Posta, Borbona, Micigliano, Cittareale, Amatrice, Accumuli, VI Comunità Montana del Velino
AREE ELETTE CON D.G.R. n. 543 /2008
 
 PROGETTI 
Le aree integrate sono soprattutto contenitori di iniziative progettuali in cui vengono attuati iniziative di promozione e di marketing del territorio al fine di valorizzare itinerari, siti di interesse naturalistico e culturale, tradizioni locali. Gli orientamenti regionali derivati dalle priorità strategiche in materia di valorizzazione del patrimonio culturale hanno individuato alcuni elementi di sintesi per consentire un’efficace lettura del territorio: i Tematismi (D.G.R. 717/2006), che sono chiavi di lettura multidisciplinare del territorio. 
Attraverso questi elementi, per mezzo dei Piani Operativi d’Area (documenti strategici per una efficace promozione e comunicazione) e dei progetti di Marketing Territoriale ciascuna area integrata è tenuta a realizzare interventi per attuare la pianificazione progettuale e per proporre una immagine coordinata di area. In questo modo le aree di programmazione potranno offrire agli utenti una visione comune di sviluppo culturale e presentare una omogeneità geografica e storico - antropologica atta a svilupparne la crescita come bacini di interesse turistico e culturale per sviluppare l’identità territoriale della nostra regione.
Scheda a cura di Maria Vincenza Zongoli
 
 
... Altri Itinerari del Lazio
Tematismi
Come ente di prossimità territoriale e in base a quanto stabilito dalla Riforma del Titolo V della Costituzione italiana, attiene alle Regioni il compito e la funzione della programmazione e della valorizzazione del territorio.
> vai all'argomento
La via Francigena

Un viaggio emozionante e un percorso da riscoprire, questo è in sintesi l’itinerario della via Francigena nel Lazio, testimonianza importante per la riscoperta e la valorizzazione delle radici culturali europee.

> vai all'argomento
Strade e itinerari

In questa sezione trovano spazio gli itinerari culturali legati a luoghi meno conosciuti ma di pari dignità e importanza rispetto ai più noti della nostra regione.

> vai all'argomento