Siete qui: Homepage

Palazzo della Reverenda Camera Apostolica (1580)
Sede del Museo Civico Il Museo ha sede nel Palazzo della Reverenda Camera Apostolica, costruito intorno al 1580 per volontā di papa Gregorio XIII.
L'attuale percorso museale si propone di illustrare le trasformazioni geoambientali del comprensorio dei Monti della Tolfa dalla preistoria all'etā moderna, tramite una ricca documentazione archeologica, faunistica, floristica, paleontologica e mineraralogica, con particolare riguardo al tema dello sfruttamento delle risorse minerarie.
Al primo piano dell'edificio sono ospitate le seguenti sezioni: paleontologica, con
documentazione relativa alla fauna e alla flora del Pleistocene iniziale, preistorica e protostorica, con presentazione di numerosi siti dal Paleolitico medio all'etā del Ferro; Etrusca con corredi funerari; romana, con materiali provenienti dalle ville rustiche della zona, con oggetti di uso quotidiano.
Al secondo piano seguono le sezioni relative al tardo-antico e all'alto medioevo, con vasellami di uso domestico e maioliche tardo-medievali; segue una documentazione relativa allo sfruttamento delle risorse minerarie dal XV al XIX sec., con ricostruzioni e diorami sui metodi di estrazione e lavorazione dell'allume e di altri minerali.
La sezione naturalistica illustra la fauna e la flora del territorio, le caratteristiche vegetazionali, il popolamento animale, gli ecosistemi naturali, gli aspetti legati alla presenza dell'uomo, le rocce, la geologia e la mineralogia.
Grazie all'insieme delle sue molteplici caratteristiche il Museo č oggi un Centro per la documentazione in loco del patrimonio preistorico e naturalistico del Com-prensorio Tolfetano-Cerite, una risorsa multidisciplinare che č in grado di offrire laboratori dotati di stereomicroscopi e audiovisivi oltre ad un laboratorio di palinologia e microfotografia, applicate alla sezione paleontologica.

 

Come raggiungerci