Siete qui: Homepage

Situato in Piazza della Maddalena n° 16, il Museo Civico Lanuvino dal 2001 è tornato nella sua sede originaria, all'interno dell'ottocentesco Palazzo Comunale che venne pesantemente danneggiato durante l'ultimo conflitto mondiale ed in seguito ristrutturato.
La struttura museale è destinata a conservare e valorizzare le testimonianze archeologiche provenienti dal territorio dell'antica Lanuvium e della medioevale Civita Lavinia. Gli attuali spazi espositivi, ospitano infatti una sezione pre-romana e romana, una sezione epigrafica e una sezione medioevale, corredate da una serie di pannelli esplicativi sui reperti e sui monumenti più significativi e da schede di approfondimento con un taglio decisamente didattico, che permettono di avvicinarsi con semplicità al mondo antico.
Le collezioni museali si sono notevolmente arricchite con i materiali recuperati dal Gruppo Tutela Patrimonio Archeologico della Guardia di Finanza ed altro materiale rinvenuto in occasione degli scavi effettuati in collaborazione con la Soprintendenza Per i Beni Archeologici del Lazio e la scuola di specializzazione dell'Università "La Sapienza di Roma". L'esposizione di questi numerosi reperti archeologici ha reso necessario l'inaugurazione di una nuova sala situata in Piazza Antonino Pio n° 24 (a pochi passi dal Municipio che ospita nei locali al piano terra la sede principale del Museo Civico Lanuvino). Il nuovo spazio espositivo denominato Sala della Stipe Votiva in Località Pantanacci, ha dato l'avvio al progetto di realizzazione del Sistema Museale Urbano di Lanuvio (istituito il 3 Luglio del 2013 con delibera n. 24), nato per migliorare la conservazione e la valorizzazione del patrimonio culturale della città e del territorio circostante in cui sono collocati i vari siti archeologici a questo appartenenti.
A seguito dell'ampliamento degli spazi museali, dei numerosi progetti di ricerca, delle attività didattiche, di tutela e valorizzazione dei beni archeologici svolta attraverso visite guidate anche presso i monumenti archeologici del comprensorio di cui il Museo Civico Lanuvino si è sempre fatto promotore, la struttura ha aumentato ulteriormente il suo bacino d'utenza raggiungendo una media di circa 3000 visitatori l'anno.
Al fine di valorizzare e ampliare la conoscenza della realtà museale, importante è stato anche l'inserimento all'interno dell'Organizzazione Museale Regionale (O.M.R.) e nel Sistema Museale Territoriale dei Castelli Romani e Prenestini (Museumgrandtour) ed il riconoscimento della certificazione HERITY (Organizzazione mondiale per la certificazione di Qualità della Gestione del Patrimonio Culturale) ottenuto nel 2009.

Come raggiungerci

in treno    in auto   

notizie

19 set - VENERDÌ 30 SETTEMBRE 2016: PRESENTAZIONE DELL'AUDIOGUIDA IN APP GRATUITA "LA CITTÀ DI LANUVIO, ITINERARIO ARCHEOLOGICO"
... Leggi

    Archivio notizie>>