Siete qui: Homepage / archivio notizie / dettaglio notizia

SABATO 16 LUGLIO 2016: PRESENTAZIONE DEL VOLUME DI FILIPPO AVILIA "UOMINI NAVI E IDEE NEL MEDITERRANEO"




Per millenni, e fino a pochi decenni or sono, la navigazione marina ha costituito il mezzo di comunicazione più rapido ed usato tra i popoli del Mediterraneo. La difficile arte della navigazione si basava su un bagaglio di regole quasi sempre non scritte, elaborate e raffinate nel corso di millenni. Per mare avvenivano le esplorazioni, ci si spostava, via mare si scambiavano idee e, naturalmente, merci. Nel Museo civico Lanuvino sono conservate ed esposte alcune delle testimonianze di questi scambi commerciali, in particolare delle anfore di produzione gallica, spagnola, africana ed italica, utilizzate a quel tempo come contenitori da trasporto per vino, olio e garum, nonché degli strumenti strettamente legati alle regole della navigazione e della pesca, quali ami ed aghi utilizzati per confezionare e riparare le reti. Sempre appartenente alla collezione museale lanuvina, è un altro importante reperto archeologico, proveniente dal Santuario di Giunone Sospita, e a cui alle ore 18:00 di Sabato 16 Luglio, nella Sala delle Colonne di Villa Sforza Cesarini, durante la presentazione del Volume di Filippo Avilia verrà dato ampio risalto attraverso una nuova ed interessante chiave di lettura. Dunque non mancate, vi aspettiamo numerosi!

PROGRAMMA

ORE 18:00 NELLA SALA DELLE COLONNE DI VILLA SFORZA CESARINI (IN VIA SFORZA CESARINI, N. 37):

SALUTI ISTITUZIONALI
Luigi Galieti (Sindaco di Lanuvio)
Alessandro De Santis (Consigliere Delegato alla Cultura)

INTRODUCE
Claudio Mocchegiani (Presidente Centro di Coordinamento delle Prospezioni Archeologiche Subacquee CCPAS)

PRESENTA IL VOLUME
Luca Attenni (Direttore del Museo Civico Lanuvino)

SARÀ PRESENTE L'AUTORE

Per ulteriori informazioni visitare la pagina dei Contatti del Museo