Siete qui: Homepage

anforone orientalizzante Probabilmente Trevignano fu il sito della città etrusca di Sabate, di cui però non è stata trovata traccia, se non un'estesa necropoli ad est e ad ovest del paese.
Alcuni corredi delle tombe a camera del VII-VI secolo a.C., sono visibili nel museo situato al pianterreno del palazzo del Comune, nella piazza principale del paese.
Tra i 350 oggetti esposti, reperti vascolari di bucchero e di bronzo, borchie, fibule e ornamenti d'oro e ambra. Dalle ricche tombe Annesi-Piacentini e dei Flabelli scoperte intatte nel 1965, un grande flabello (ventaglio) bronzeo, finemente decorato e due anforoni elegantemente dipinti di tradizione orientalizzante. Altri reperti etruschi di grande valore sono costituiti dalla sepoltura intatta di un guerriero dell'VIII secolo a.C., ancora dotata del suo corredo di armi e dai resti di due carri.

 

Come raggiungerci

in treno    in auto    in autobus

Nel periodo estivo servizio di trasporto sul lago a bordo della motonave Sabazia II.
Per maggiori informazioni visita il sito del Consorzio di Navignazione Lago di Bracciano http://www.provincia.rm.it/siti_esterni/LagoBracciano/index.html