Siete qui: Homepage / Il territorio e i musei / I musei del sistema / Museo geologico e delle frane (2012)

Museo geologico e delle frane (2012)


Civita di Bagnoregio: Palazzo Alemanni, sede del Museo geologico e delle frane. Il Museo Geologico e delle Frane costituisce il punto centrale delle iniziative dedicate allo studio dello straordinario insediamento di Civita di Bagnoregio: illustra lo stato dei luoghi e le ragioni geologiche che hanno determinato l’assetto paesaggistico odierno.

Presenta le ricerche scientifiche ed i progetti in corso; analizza l'andamento delle rupi con un sofisticato sistema di monitoraggio, i cui risultati vengono resi accessibili anche ai visitatori.

Il museo è l'ingresso al vero e proprio museo di Civita, che sono le rupi, i giardini pensili sospesi nel vuoto, le frane in atto, i calanchi. Il museo è l'intero territorio, caratterizzato da un'unione instabile tra bellezze architettoniche, artistiche e forze della natura.


Galleria immagini:

Veduta di Civita di Bagnoregio e del ponte pedonale di accesso. Bagnoregio: la Valle dei Calanchi. Potente formazione di tufo litoide nel Complesso vulcanico Vulsino.