Siete qui: Homepage / Il territorio e i musei / I musei del sistema / Museo civico "Ferrante Rittatore Vonwiller" (2003)

Museo civico "Ferrante Rittatore Vonwiller" (2003)


Farnese. I vecchi magazzini dell'ammasso, attuale sede del Museo civico "F. Rittatore Vonwiller". Il Museo, intitolato al grande archeologo Ferrante Rittatore Vonwiller, racconta lo sviluppo storico di Farnese con particolare riferimento ai siti archeologici della Selva del Lamone.

Molteplici e di grande rilievo le testimonianze delle antiche civiltà che hanno abitato queste zone, interessanti reperti preistorici e protostorici, che consentono di ricostruire fedelmente gli usi e i costumi delle popolazioni vissute nell’età del Bronzo; materiali di epoca etrusca che danno importanti informazioni sulla vita sociale e religiosa di questo popolo; maioliche dipinte rinvenute nei “pozzi” da butto del centro storico cittadino, a testimonianza delle fasi medievali e rinascimentali di Farnese.


La naturale conclusione del percorso museografico del museo di Farnese è la visita della Selva del Lamone, ove si possono osservare direttamente i principali siti archeologici da cui provengono i reperti esposti al museo.


Galleria immagini:

Museo civico "F. Rittatore Vonwiller": veduta generale dell'esposizione. Museo civico "F. Rittatore Vonwiller": documentazione archeologica dell'abitato protovillanoviano di Sorgenti della Nova. Museo civico "F. Rittatore Vonwiller": piatto con stemma Farnese.